Glen - Michele Annichiarico
9 gennaio 1959 - 13 febbraio 2008

Scusate se scrivo fuori dal coro, se non mi unisco al lamento, comprensibile, di tutti quanti lo stanno piangendo ricordando per come lo avevano conosciuto o per come avrebbero voluto incontrarlo prima o poi.
Io l' ho conosciuto per primo qui sul NG e posso confermarlo: era un grande , una persona speciale, un aggregatore, un vulcano di innocente spontaneitÓ e sapeva farsi volere bene.
Sono certo che chiunque qui farebbe qualsiasi cosa in suo potere per donare a Glen anche solo un altro giorno di vita, almeno per dimostrargli l' affetto che non avevamo avuto modo di palesare prima, per fargli sapere quello che non eravamo riusciti a dire... eppoi, chissÓ, uno giorno in pi¨ donatogli a testa da ognuno di noi sarebbe potuto diventare un mese, forse un anno.... Sono certo che a chiunque qui scoppierebbe il cuore di gioia se Glen, dopo qualche giorno di sonno, inspiegabilmente, come per magia, si risvegliasse e senza ricordare nulla tornasse qui fra tutti noi, magari un po' frastornato, certi che col nostro affetto e amicizia sarebbe tornato presto quello di prima.
Sarebbe un regalo bellissimo.
.
.
.
.
...
Questo regalo per˛ Glen ce lo ha gia fatto.
Forse non tutti sanno che 10 anni fa Glen aveva gia vissuto questo momento. non so se sia bello o brutto ricordarlo, se faccio bene a dirlo, se la dolcissima Elen, che voglio baciare e stringere con immenso affetto mi perdonerÓ o odierÓ per questo, e non so neanche se i fatti e le date siano estremamente precisi, ma so per certo che Glen tanti anni fa entr˛ in coma, come questa volta.
Dopo alcuni giorni per˛, 5, 10... non ricordo, inspiegabilmente, come per magia, si risvegli˛. un po' frastornato, certo, ma era tornato qui.
Per questo voglio guardare le cose anche da un altro punto di vista: non abbiamo perso Glen, inspiegabilmente, ora.
Abbiamo invece avuto tutti, lui compreso, la fortuna di averlo avuto con noi 10 anni in pi¨.
RIP

BS


baby glen
zizze live milano
raduno 2002
prove
tragedia greca